A 42 anni dalla strage di Bologna, ripercorriamone storia e retroscena politici

Alle 10.25 del 2 agosto 1980, l’Italia si fermò. Una bomba fascista esplose alla stazione ferroviaria di Bologna, uccidendo 85 persone e ferendone 200.Il 2 agosto è un giorno molto sentito in tutte le istituzioni italiane, ma soprattutto in Emilia Romagna. Ogni anno ci ricorda un avvenimento che, ahimè, vorremmo cancellare dalla storia. Stiamo parlando … Leggi tutto