Il Superuovo

Se non lo ascolti, godi solo a metà: Focus Storia torna alle origini dall’oralità greca

Se non lo ascolti, godi solo a metà: Focus Storia torna alle origini dall’oralità greca

Focus Storia torna alle origini del piacere dell’ascolto degli avvenimenti storici, con una formidabile serie podcast!

Se la storia affrontata a scuola vi annoia e non ce la fate più a stare tutto il giorno seduti davanti a un schermo, la soluzione la offre Focus, in un pratico formato podcast

 

La Storia è un piacere da consumare via podcast

In una contemporaneità dalla vista affaticata dalla quantità di contenuti visivi offerti da internet e dai social, l’homo videns è alla ricerca di soluzioni alternative. Intontiti dal vasto e disorientante assortimento di contenuti che ci tengono incollati allo schermo dei nostri devices, oramai anche per motivi di studio, la scelta controtendenza la fa proprio una delle istituzioni nel campo della divulgazione: Focus!

Storia in Podcast è infatti la nuova sezione web dei podcast di Focus Storia. Raffaele Leone, direttore di Focus e Focus Storia si è mosso in prima persona per lanciare il suo web format, che ammicca alla generazione Z e ai boomer nostalgici dei programmi radiofonici di spessore. La prima puntata della serie, infatti, è stata registrata dallo stesso Leone e il titolo è alquanto eloquente: Comunicare la Storia.

Dall’ascolto della prima puntata si capisce che questa straordinaria manovra comunicativa intende affascinare, interessare, incuriosire gli spettatori. Il limite dell’articolo su rivista è quello di non poter approfondire, come dice Leone, e il rischio è di scorrere gli articoli distraendosi dall’ “orizzontalità” dello strumento.

Invece, la forza del podcast è quella di poter concentrare l’attenzione dello spettatore su un argomento per volta e di affascinarlo. Quella che, a leggere la presentazione del progetto sulla pagina di Focus Italia, sembra una rivoluzione, in realtà è un passo indietro!

Gli epitaphioi logoi sono il primo podcast della storia

Torniamo con l’immaginazione ad Atene, V sec. a.C., un secolo in cui il supporto librario era ancora appannaggio di pochi e non esistevano i social. Erodoto di Alicarnasso teneva pubbliche letture della sua meravigliosa opera sulle Guerre Persiane, ed è stato, in un certo senso, anticipatore del fenomeno podcast. Ma Erodoto non era l’unico.

La modalità di fruizione aurale era l’unica disponibile, nonché l’unica che potesse contare su un’arma potentissima in comunicazione: lo strumento della voce umana. La voce dell’uomo è il più suadente strumento musicale esistente, in grado di commuovere, persuadere, sedurre l’ascoltatore. E agli Ateniesi piaceva molto ascoltare storie, certo, anche quelle mitiche, grazie all’arte degli aedi. Ma non avevano bisogno di attendere Erodoto per ascoltare anche gli avvenimenti storici più recenti.

Come testimonia Tucidide, quello dei logoi epitaphioi (lett. i discorsi funebri) era un genere molto apprezzato. A dispetto del nome un po’ macabro, il contenuto di questi discorsi concerneva le grandi gesta del passato e della storia recente, dalla guerra di Troia alle guerre Persiane. Sebbene l’epitaphio che Tucidide mette in bocca a Pericle non sia convenzionale, l’obiettivo del discorso è tradizionalissimo. Il cittadino ateniese, ascoltando la Storia della Grecia, o ascoltando la peculiarità dell’educazione ateniese (nel caso di Tucidide), era pervaso da un senso di appartenenza alla Storia.

Come seguire il podcast di Focus Storia

Quindi, quella volpe di Raffaele Leone ha ragione! L’ascolto crea partecipazione diretta. Ascoltare la Storia, la nostra storia, la storia del mondo in cui viviamo è un’esperienza totalizzante. Concentrare l’attenzione sul contenuto e farsi trascinare dal flusso storico ci permette anche di imparare meglio e di più! Non dimentichiamo che la memoria degli antichi si esercitava sull’ascolto! Ma come si compone il podcast?

Il podcast si compone di 10 canali:

  • Personaggi
  • Le Docuserie, con avvincenti ricostruzioni dei grandi avvenimenti.
  • La storia della Storia
  • Eventi e luoghi
  • Guerre e conflitti
  • Le questioni della Storia, per approfondire anche la storiografia
  • C’era una volta un Re, con racconti sulle grande dinastie.
  • La Storia del West
  • I film dentro la Storia: Realtà e finzione.
  • I miti del calcio.

Ogni settimana verranno pubblicati tre podcast, arricchiti da docu-serie su specifici argomenti, come quello sulla trattativa Moro e The Crown tra finzione e realtà.

Il podcast può essere ascoltato mentre fate jogging, fate le pulizie, curate la vostra manicure o uscite per le vostre passeggiate. E se in viaggio temete di non avere campo, non temete, le puntate sono scaricabili. Trovate tutto a questo link:  https://storiainpodcast.focus.it/
Buon ascolto!

E tu che ne pensi? Faccelo sapere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: