fbpx
Quattro consigli di eminenti linguisti  che ti aiuteranno ad aumentare i tuoi frame di instagram

Questa è una lista, che vi svelerà i segreti di come aumentare i vostri frame su instagram, utilizzando i consigli dei nostri, cari e non troppo datati linguisti e filosofi

 

In questo articolo, cercherò di tradurre gli insegnamenti che ci sono stati lasciati dai filosofi e linguisti, in tempi migliori, per poi stilare una lista di quattro consigli, che potranno aiutarmi ad aumentare i frame dei vostri profili social, in particolare, mi concentrerò su il social più usato e in voga in questo momento, cioè instagram.

 

 

1. Seguire i consigli linguistici di Saussure

Il consiglio che ci da Saussure – in questo specifico caso- è quello di concentrarci più sulla langue che rappresenta l’aspetto sociale del linguaggio, quindi ricercare i termini più in voga per creare le nostre didascalie, ma non solo questo funziona anche per creare i nostri hastag. E’ importante anche ciò che fa parte della parole perchè ci permettere di conoscere ogni singola esecuzione del linguaggio. In poche parole, è importante conoscere l’aspetto sociale del nostro linguaggio, ma anche quello individuale per non sbagliare la grammatica.

 

 

2. Greimas e il quadrato semiotico

Il quadrato semiotico – per chi non lo conoscesse consiglio di vederlo- è un metodo di classificazione dei concetti pertinenti ad una data opposizione di concetti ad esempio: maschile-femminile, bello-brutto, scuro-chiaro.. ecc. Conoscerlo permetterà di arricchire il vostro profilo instagram di fotografie, video e stories che abbiamo un significato ben preciso, così da attirare gli spettatori.

 

 

3. La differenza tra icona, indice e simbolo di Peirce

Le icone le troviamo quando il segno assomiglia al concetto rappresentato, invece, abbiamo un simbolo quando il significante utilizzato è frutto di una convenzione ma non assomiglia al concetto espresso nella realtà e infine, troviamo un indice quando il segno è naturale, non è frutto di convenzione e non assomiglia al concetto espresso che si intende rappresentare. Sapere bene come dividere questi tre elementi è importantissimo per non fare confusione quando cerchiamo di rappresentare un immagine specifica.

 

 

4. Conoscere la definizione di significato e significante

Il significante corrisponde al materiale utilizzato per comunicare, diverso per ogni linguaggio, mentre il significato è l’immagine mentale quindi il contenuto che sta alla base del significante. Adesso vi chiederete cosa centrano questi due concetti con l’aumento dei frame su instagram, ed è proprio qui che casca l’asino, centrano e come, perchè avere un buon concetto (significante) e avere una buona immagine mentale (significato)  di quello che vogliamo portare sui nostri profili sarà il segreto per creare dei concetti chiari e meno ambigui possibile.

 

 

 

 

E tu che ne pensi? Faccelo sapere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: