Nasce Lev Tolstoj: ecco le tappe principali della vita dello scrittore russo

In un articolo di Rai cultura viene ricordata la nascita del grane scrittore russo Lev Tolstoj. 

By Unknown author – This image is available from the United States Library of Congress’s Prints and Photographs divisionunder the digital ID cph.3c12674.This tag does not indicate the copyright status of the attached work. A normal copyright tag is still required. See Commons:Licensing for more information., Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=122566

Lev Tolstoj si presenta come una delle figure maggiormente poliedriche del XIX secolo. Scrittore, saggista, filosofo e impegnato in ambito politico,  ecco quali sono le tappe più importanti della sua vita.

 

Biografia

Riconosciuto in italiano anche come Leone Tolstoi, il famoso scrittore è rinomato non solo per la sua attività in ambito letterario, ma anche per essere stato un educatore e un attivista, oltre che filosofo, come precedentemente anticipato. Entrambi i genitori appartengono alla nobiltà e, purtroppo, proprio la madre, la principessa Marja, muore quando il figlio ha soli due anni. Lev non avrà nessuno ricordo della madre e pochi anni dopo, perderà anche il padre e sarà cresciuto da zie troppo religiose e aiutato ed educato da precettori.

Dopo essersi trasferito, nel 1844, nell’attuale Tatarstan, si iscrive alla facoltà di filosofia nella sezione degli studi orientali, ma l sua permanenza lì si aggira ad solo anno, tempo in cui aveva superato anche gli esami di turco e di arabo. Successivamente si iscriverà alla facoltà di giurisprudenza, senza mai laurearsi per via dello scarso profitto.

By Leo TolstoyCreated in vector format by Scewing – Heritage Auction Gallery, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=17301830

Gli anni della guerra

Dopo aver optato per una formazione da autodidatta, Lev passerà la sua giovinezza in preda ai disordini, tra serate, giochi e spettacoli, senza contare il suo avvicinarsi al gioco d’azzardo, dove spesso perdette grandi somme di denaro.

Pochi anni dopo, tra il 1851 e il 1853, Lev parteciperà alla guerra del Caucaso insieme al fratello maggiore, prima come volontario, poi come ufficiale d’artiglieria. Lascerà una grande ferita nella sua vita la guerra di Crimea, dandogli una grande fetta di materiale per i suoi racconti.

Un matrimonio precoce e una famiglia numerosa

Siamo a circa dieci anni dall’arruolamento di Tolstoj che, nel 1862, decide di sposare Sof’ja Andrèevna, allora diciottenne, la quale darà alla luce tredici bambini, di cui molti però moriranno in età precoce o alla nascita. In verità, Tolstoj sarà padre di quattordici bambini, non di tredici, poiché qualche anno prima, essendosi innamorato di una contadina e avendo avuto un figlio da lei, deciderà di non riconoscerlo come suo.

I capolavori

Le esperienze di vita, insieme alle esperienze legate alla guerra, sono state un ottimo spunto per Tolstoj, che aveva una forte vena artistica. Uno dei suoi prodotti più amati, sia in ambito russo, sia negli altri paesi, sarà Guerra e Pace, scritto nell’arco di tempo di circa sette anni, proprio dopo il suo matrimonio, tra il 1863 e il 1869. L’opera sarà un concentrato di temi storici, tutti fatti avvenuti cinquant’anni prima e le cui direttrici saranno proprio due: la guerra e la pace. È schietto e severo nei confronti della nobiltà, di cui condanna diversi aspetti pur facendone pienamente parte. Pochi anni dopo, un ulteriore, grande capolavoro, Anna Karenina. La stesura di questo romanzo occuperà meno tempo, quattro anni, dal 1873 al 1877, opera dal taglio polemico e si offre ad uno sguardo sui problemi sociali questa volta coevi e contemporanei al periodo di scrittura.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.