Masturbar-SÌ : quando la scienza e il porno corrono sullo stesso binario

Pornhub ha deciso di regalare la versione premium a tutti gli italiani per supportarci durante l’emergenza Covid-19.

Il mese di maggio è solitamente considerato il mese internazionale della masturbazione, ma Pornhub è gratis ora e quindi anticipiamo di qualche mese e celebriamo il self-love cercando di capire quali siano i suoi benefici –soprattutto in questi giorni di solitudine-.

Pornhub premium e la pornografia

Il sito Pornhub è gratis in Italia nella versione Premium. Il sito è già – come molti sanno – gratuito, ma vi sono sezioni a pagamento, che stavolta saranno sbloccate gratuitamente per chi si registra dall’Italia.
Solitamente Pornhub Premium costa 9,99 euro al mese ed offre la possibilità di visionare oltre 13.000 DVD e vedere contenuti speciali, ma il sito offrirà tutto ciò in maniera gratuita per un periodo di tempo con la motivazione di “tenerci compagnia in queste settimane a casa”. Un messaggio di solidarietà dalla più importante piattaforma porno del web che colora la scritta Forza Italia, we love you, nella sua home page con i colori della nostra bandiera italiana.

Nonostante la bellissima iniziativa di Pornhub, bisogna ricordare che moltissimi studi scientifici sostengono come il porno mainstream –quello dei primi risultati su Google per intendersi- non sia tra i più apprezzati dalle donne, quindi se non trovate nullache vi piaccia, non vi preoccupate, è tutto normale. Se avete deciso di dedicarvi al vostro piacere personale tra una diretta streaming di Zumba e uno Skype-meeting, ci sono alcuni siti dedicati al porno pensato per le donne e altri che presentano anche storie erotiche da leggere o da ascoltare. Infine, sì sa, l’immaginazione è la risorsa migliore che abbiamo, e anche quella più discreta soprattutto se in quarantena con voi ci sono mamme, papà, fratelli, sorelle, animali, fidanzati, fidanzate ecc.

Fare l’amore con sé stessi rimane comunque un’attività a cui dedicare del tempo soprattutto in questi giorni di solitudine e stress, lo dice anche la scienza.

I benefici della masturbazione

I benefici della masturbazione-o meglio degli orgasmi- sono innumerevoli.

  1. Migliora il sistema immunitario.
    Studi dimostrano che la masturbazione aumenta il numero di globuli bianchi nel sangue. Uno studio condotto dal Dipartimento di Psicologia medica presso la Clinica universitaria di Essen (in Germania) ha mostrato risultati simili. A un gruppo di 11 volontari è stato chiesto di partecipare a uno studio che avrebbe esaminato gli effetti dell’orgasmo attraverso la masturbazione sulla conta dei globuli bianchi e sul sistema immunitario.Durante questo esperimento, il conteggio dei globuli bianchi di ciascun partecipante è stato analizzato attraverso misure che sono state prese 5 minuti prima e 45 minuti dopo aver raggiunto un orgasmo autoindotto.I risultati hanno confermato che l’eccitazione e l’orgasmo sessuale aumentavano il numero di globuli bianchi, in particolare le cellule natural killer che aiutano a combattere le infezioni.
  2. Diminuisce lo stress.
    Gli ormoni che vengono rilasciati durante e dopo l’orgasmo, endorfine e ossitocina, facilitano il benessere psicofisico. L’ossitocina riduce il cortisolo, che è un ormone dello stress che di solito è presente (in grandi volumi) durante i periodi di ansia, paura, panico o angoscia. Aumentando i livelli di ossitocina e dopamina e successivamente diminuendo i nostri livelli di cortisolo, il cervello viene posto in uno stato più rilassato, euforico e calmo
  3. Combatte il mal di testa.
    Secondo il neurologo e specialista del mal di testa Stefan Evers, circa uno su tre pazienti sperimenta sollievo dagli attacchi di emicrania sperimentando attività sessuale o orgasmo. Evers e il suo team hanno condotto un esperimento con 800 pazienti con emicrania e 200 pazienti che soffrivano di cefalea a grappolo per vedere come le loro esperienze con l’attività sessuale influivano sui loro livelli di dolore.
    Lo studio ha dimostrato che il 60% delle persone che soffrono di emicrania ha avuto sollievo dal dolore dopo aver partecipato ad attività sessuale che ha portato all’orgasmo. Dei malati di cefalea a grappolo, circa il 50% ha dichiarato che il loro mal di testa è effettivamente peggiorato dopo l’eccitazione e l’orgasmo sessuale. Evers ha suggerito nelle sue scoperte che le persone che non hanno avuto sollievo dal dolore da emicrania durante la loro attività sessuale non hanno rilasciato grandi quantità di endorfine come quelle che hanno sperimentato il sollievo dal dolore.
  1. Previene il cancro della prostata e il rischio di patologie cardiovascolari.
    Uno studio Australiano del 2003 ha dimostrato che gli uomini che nella sesta decade di vista si masturbano più frequentemente hanno una più bassa probabilità di sviluppare cancro alla prostata.
    Altri studi dimostrano come la masturbazione diminuisca il rischio di patologie cardiovascolari e abbassi la pressione arteriosa.
  2. Permette di allenare il pavimento pelvico.
    La masturbazione è una vera e propria seduta di workout per i muscoli del pavimento pelvico che più sono allenati e meno determineranno incontinenza e dolori mestruali.

E se ho un/una partner?

Mentre molti/molte credono che sia proibito masturbarsi se si è in una relazione, la maggior parte degli esperti sostiene che sia fondamentale per il benessere della coppia.
Migliora infatti la sicurezza personale e aiuta a comprendere quali siano le parti del corpo che ci fanno eccitare di più. Chi soffre di disfunzioni sessuali sembra trovare un grosso beneficio dall’autoerotismo.
Lavorare sulla masturbazione e sul raggiungimento dell’orgasmo da soli, faciliterà il raggiungimento dell’orgasmo anche quando sarete finalmente insieme.
Se il/la vostro/a partner si masturbano spesso significa solo che il loro livello di eccitazione è alto, e questo è sempre un bene per tutti.  Dedicare del tempo a sè stessi, sessualmente parlando, aiuta a comprendere quello che ci piace e le nostre fantasie più nascoste che magari, finita la quarantena, potremo mettere in pratica.

Buona quarantena alla scoperta di voi stessi!

E tu che ne pensi? Faccelo sapere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: