Il Superuovo

La vita spiegata dalla Fisica nel film “Le leggi della Termodinamica” di Mateo Gil

La vita spiegata dalla Fisica nel film “Le leggi della Termodinamica” di Mateo Gil

Il film “Le leggi della termodinamica ” di Mateo Gil illustra il dialogo fra scienza e vita e cerca di spiegare le relazioni interpersonali con la fisica.

Copertina Netflix de
“Le leggi della termodinamica”

Il regista del film intende illustrare agli spettatori il collegamento che c’è tra le leggi della termodinamica in Fisica e le relazioni con le altre persone, in particolare quelle amorose. Protagonista della pellicola è un assistente ricercatore di nome Mànel, il quale crede le suddette leggi regolino interamente le vite delle persone, anche nelle relazioni. Cerca quindi sempre di trovare nella scienza un motivo degli eventi che gli accadono.

 

LA TERMODINAMICA NELLA FISICA

Con Termodinamica in ambito fisico vogliamo determinare dei concetti e relazioni fisiche che studiano i rapporti fra corpi e calore in relazione agli scambi fra di essi. La fisica della termodinamica è presente quasi in tutti i fenomeni quotidiani di cui abbiamo esperienza, per fare un esempio: l’azione di mettere del ghiaccio in un bicchiere riempito di acqua a temperatura ambiente dà innesco ad un processo termodinamico poiché c’è scambio di calore dall’acqua al cubetto di ghiaccio, in modo che potremmo dopo un po’ di tempo gustarci la nostra amata bevanda fresca in vista Duomo di Milano.
Fisicamente il calore è definito come “energia in transito”  cioè una quantità di energia che può essere scambiata ogni qual volta prendiamo dei corpi con quantità di calore diverse fra loro, in particolare in fisica vige la regola che i corpi raggiungano sempre l’equilibrio di temperatura fra loro scambiandosi il calore necessario a tale scopo.

LE LEGGI DELLA TEMODINAMICA
PIU’ FAMOSE

  1. Si ha che in un sistema termodinamico isolato la variazione dell’energia del sistema è pari alla differenza fra il calore ceduto dall’ambiente al sistema e al lavoro compiuto dal sistema sull’ambiente: come la dilatazione dei corpi riscaldati.
  2. Risulta impossibile costruire una macchina ciclica che abbia come risultato solo trasferire calore da un corpo più freddo ad uno più caldo e questo sembra essere un concetto abbastanza intuitivo ai più.
  3. Il più noto, è impossibile raggiungere lo zero assoluto con un numero finito di trasformazioni, quindi è impossibile per noi umani. Oppure l’entropia di un sistema può solo aumentare con trasformazioni irreversibili, cioè che non possono essere riportati alle condizioni iniziali: come la caduta e rottura di un bicchiere, che non tornerà mai come prima neanche riunendo tutti i pezzi con il mastice!

Dove l’entropia di un sistema qualsiasi è proprio il concetto che ci servirà in seguito e quello che probabilmente ha affascinato il regista Mateo Gil quando ha pensato al tema della pellicola!

spiegazione entropia

 

IL FILM PIU’ DA VICINO

Parlando della produzione di Mateo Gil possiamo descrivere in parte la trama e capire come sono collegati i personaggi fra loro, ovviamente senza fare spoiler! Sappiamo che lo spoiler non piace a nessuno e tanto meno a noi.
Abbiamo già accennato la figura del protagonista Manèl , un assistente ricercatore presso la sua università che studia Fisica dei sistemi complessi e sta conducendo uno studio sulla termodinamica.
Iconica la frase del suo professore e mentore il quale dice: “Nel campo della termodinamica tutti i ricercatori che hanno cercato di capirne il senso si sono suicidati…
Egli da buon ricercatore cerca di applicare le leggi e i principi fisici alla sua vita e a tutto ciò che lo circorda, a maggior ragione nelle relazioni che instaura con le persone. Sarà affiancato dal suo amico Pablo nettamente differente da lui e che vivrà in altro modo la vita e le relazioni.  Manèl nel film cerca quindi di capire il motivo di un innamoramento o di una rottura nel modo più razionale possibile creando teorie, scomodando le leggi della termodinamica e pensando fermamente che la fisica debba fare il suo corso nelle vite dei suoi amici e delle sue conoscenze, con intrecci, incontri strani ed improbabili ma che secondo il fisico, l’universo ha in serbo per lui e per chi lo circonda.

Illustrazione fisica
Concetto di Entropia

LE RELAZIONI E L’ENTROPIA

Il tema trattato è una versione molto romanzata di un concetto fisico molto più profondo e misterioso che fa grattare le teste di tanti ricercatori e che ancora adesso non si è sicuri sulla provenienza, anche se la seconda legge della termodinamica è una delle più accreditate di tutta la Fisica! Ma perchè Mateo Gil ha voluto collegare le relazioni interpersonali e un concetto fisico come l’entropia?
Probabilmente nella mente del regista è balzata una delle definizioni più famose dell’entropia cioè : essa è la misura del disordine di un sistema isolato qualsiasi, a livello limite l’Universo. Possiamo quindi dire che siccome le relazioni amorose sono molte volte complicate allora il collegamento è veloce, ma il motivo di fondo è ancora più sottile ed ha dello straordinario.

I COLLEGAMENTI PROFONDI

Una conseguenza del concetto di entropia è quello di tempo. Abbiamo visto che una trasformazione irreversibile contribuisce ad aumentare il valore dell’entropia generale e tenuto conto che quasi tutte le trasformazioni fisiche della quotidianità sono irreversibili, si ha che il valore di essa aumenta sempre. Qual è l’altra grandezza fisica che aumenta sempre il suo valore ? Il tempo appunto, quindi sembra esserci una profonda correlazione del tempo con l’entropia e quindi con il “disordine” dell’Universo.
Oltretutto abbiamo anche un concetto statistico da analizzare. L’entropia è anche definita come la misura di tutti i possibili stati microscopici attraverso i quali si possono definire tutti i possibili stati macroscopici e cioè tutte le cose che riusciamo a vedere. Possiamo concludere quindi che le leggi della termodinamica hanno un collegamento con il tempo e con tutte le cose che possono succederci, quindi non è scopo effettivo della fisica, ma è responsabilità del lettore credere o no nel fatto che le leggi della termodinamica e della fisica possono “prevedere” le nostre relazioni o quello che ci succederà. Una cosa certa è che potrò prevedere o almeno confidare che qualche lettore incuriosito voglia saperne di più del film in questione e della fisica descritta, per questo di seguito è inserito il link!

Film:

https://www.netflix.com/it/title/80114719

 

E tu che ne pensi? Faccelo sapere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: