Il giornale sta perdendo la sua efficacia informativa, i lettori assidui sono sempre meno e il calo è continuo e costante. I giovani che si dedicano alla lettura di un qualsiasi periodico sono pochissimi, su larga scala il numero è quasi insignificante. E’ possibile essere informati senza seguire quotidianamente le notizie dei giornali?

La risposta è, ovviamente, affermativa. Grazie all’innovazione tecnologica chiunque, gratuitamente, è in grado di tenersi aggiornato su qualsiasi tipo di avvenimento, anche mondiale. C’è di più, le notizie possono essere ricevute in tempo reale. Non è più necessario aspettare la mattina e recarsi in edicola per mettersi al corrente dei vari fatti quotidiani. Quanti sono però quelli che approfittano di questo vantaggio per non farsi sfuggire neanche una notizia? Purtroppo non sono tanti. L’accesso a questo mare magnum di informazioni ha creato una serie di effetti, positivi e negativi. Una cosa resta comunque evidente: il cambiamento prodotto da Internet è notevole, è una delle trasformazioni più rilevanti del XXI secolo. 

I vantaggi del giornale onlinegiornali

Uno degli aspetti positivi dell’informazione online riguarda sicuramente il numero di persone coinvolte. Il pubblico interessato è incredibilmente vasto e, potenzialmente, il risultato dovrebbe essere un livello di informazione generale discretamente elevato. Un’altra caratteristica che rende il giornalismo online un ottimo mezzo di comunicazione è la velocità. Ricevere le notizie provenienti da tutto il mondo, in modo immediato, sta rendendo quasi superflua l’esistenza del giornale cartaceo. L’altro aspetto rilevante che rende l’informazione online ormai indispensabile riguarda i costi dei contenuti. Esistono un gran numero di siti completamente gratuiti, affidabili, dove si possono leggere notizie interessanti e avere spiegazioni sicure. Nel caso questo non dovesse bastare esistono numerosi giornali che offrono servizi di abbonamento a basso prezzo che consentono un aggiornamento sui fatti ancora più dettagliato. Grande pubblico, velocità e basso prezzo sembrano tre caratteristiche che, unite, muovono un cambiamento inarrestabile. Non è, ovviamente, tutto rose e fiori. L’informazione online è sicuramente un’opportunità che, se sfruttata bene, è destinata a creare una rivoluzione in senso positivo nel mondo del giornalismo. L’utopia di avere una società informata omogeneamente, o quasi, fa gola a chiunque.  Se si creano gli strumenti e si insegnano, seriamente, e a tutti, le tecniche per affrontare le insidie dell’informazione sul web, il giornale online diventerà, a tutti gli effetti, un’indispensabile fonte di conoscenza. Ammesso che non lo sia già diventato.

Le vecchie abitudini
giornali

Lasciando perdere le bufale, uno dei problemi principali che segue all’abbandono del giornale cartaceo è quello dell’abitudine alla lettura. Non esiste più un rito, è quasi scomparsa la voglia di informarsi, il binomio caffè-giornale ha fatto il suo tempo. E’ vero anche che ogni tradizione, quando muore, viene sostituita da un’altra, ma non si intravede un’alternativa valida. Quella consuetudine che accompagnava ogni mattina gli uomini di tutte le età sta scomparendo e, insieme ad essa, scompare l’icona dei giornali di carta. La colazione classica degli anni ’90 è un simbolo, e parlare attraverso immagini fa sempre il suo effetto. L’obiettivo, da raggiungere inesorabilmente, è quello di trovare una nuova abitudine, un nuovo rito, cerimoniale, che ogni giorno ci faccia venire voglia di sapere cosa accade nel mondo. Caffè e smartphone insieme suonano male, non è un’immagine ad effetto. Non verrà sicuramente ricordata come un’abitudine caratterizzante un’epoca.