Il Superuovo

Se Niccolò Machiavelli avesse visto il film “Giustizia Privata” avrebbe posto qualche obbiezione

Se Niccolò Machiavelli avesse visto il film “Giustizia Privata” avrebbe posto qualche obbiezione

Attraverso alcuni estratti de Il Principe possiamo capire se Niccolò Machiavelli avrebbe approvato il finale di questo lungometraggio oppure dato la vittoria al protagonista che decide per sé la propria sorte. 

 

Credo che in molti abbiano visto questo film in cui Jerard Butler si vendica a suo modo dell’omicidio della moglie e della figlia. Attraverso alcuni estratti presi da Il Principe di Machiavelli esaminiamo un possibile diverso finale.

Sovvertire il sistema facendosi giustizia da soli

Jerard Butler nel film impersona Clyde Shelton, un ingegnere della Cia che si licenzia per passare più tempo con la famiglia. Rimane sconvolto dopo aver assistito all’omicidio della moglie e della figlia da parte di due criminali. A questo punto interviene la legge che non sanziona a sufficienza gli assassini. Ecco allora che l’uomo decide di farsi giustizia da solo. Vuole vendicarsi in prima persona di tutti quelli che secondo lui non avevano procurato una giusta pena ai criminali. Sfida il sistema legislativo e in primis il procuratore distrettuale Nick Rice (Jamie Foxx). Dopo aver giustiziato i diversi implicati nell’omicidio e nel processo, al protagonista rimane solo una persona: il procuratore che non ha saputo punire l’omicidio della sua famiglia.  Nel tentativo di mutare il sistema, Clyde colpisce alla fine sé stesso. Il finale della pellicola mette in scena la morte di Clyde Shelton causata da un suo stesso ordigno. L’uomo si è vendicato di coloro che ha ritenuto responsabili delle sue perdite ma ha comunque perso la vita, quello che ne restava.

L’ingegno è la fortuna stessa dell’uomo

Machiavelli è nato a Firenze il 3 maggio 1469. Fu un letterato, scrittore, ambasciatore, uomo di legge e da alcuni ritenuto cospiratore. Nei suoi scritti ha parlato di politica e di legislazione. Questi  trattati sono stati utili ai suoi contemporanei per conseguire una buona conduzione di governo e ai giorni d’oggi per comprendere i meccanismi dei principati italiani. Egli con tutta probabilità avrebbe considerato un uomo saggio il nostro ingegnere in quanto capace di ingegno e industriosità. Un uomo che quando si muta fortuna, lo truovi parato a resisterle.  Clyde Shelton ha perso tutto ciò che amava e non ha più niente per cui vivere se non la vendetta. Una giustizia che il sistema non gli ha dato e che intende prendersi da solo poicheé come ha scritto Machiavelli nel Principe: ” li uomini hanno meno respetto a offendere uno che si facci amare, che uno che si facci temere “. Al protagonista non resta che colpire i suoi nemici e fare in modo che quelli che restano lo temano e tremino di paura al pensiero che lui venga ad occuparsene.

Un fine più grande permette di trasgredire le regole?

Siamo arrivati al finale del film: il protagonista appare in bilico tra il bene e il male. Il procuratore distrettuale difende il sistema ma tentenna di fronte ad alcune sue assurdità. Tuttavia nel film vince la legge: Jerard Butler/Clyde Shelton muore per colpa di una bomba da lui costruita proprio per eliminare gli ultimi coinvolti nell’omicidio della sua famiglia. Colpo di scena è proprio il procuratore che mette la bomba nella cella dell’uomo. Questo finale, seppur giusto secondo la legge, lascia un po’ di amarezza. Il protagonista oltre a non aver raggiunto il suo scopo ha perso la vita: si è trasformato in qualcosa che non era, un assassino, per vendicare la sua amata famiglia. Ciò è avvenuto in un mondo che non gli ha certo dato aiuto. La frase più celebre e forse quella usata più a sproposito di Machiavelli ci può dare una risposta diversa? Il fine che stava perseguendo avrebbe giustificato tutti i mezzi usati agli occhi dell’autore?

Da Il Principe: ” nelle azioni di tutti li uomini, si guarda al fine “.

 

E tu che ne pensi? Faccelo sapere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: