5 interessanti romanzi da leggere mentre prendi la tintarella sotto l’ombrellone

Se stai cercando una lettura che ti possa far compagnia durante la stagione estiva ecco 5 romanzi validi da portare in spiaggia.

 

Quelli qui proposti sono cinque romanzi di vario genere: di formazione, storico, sezione ragazzi e rosa. Se stai cercando una lettura che ti possa far compagnia durante la stagione estiva , in questa lista puoi trovare qualcosa di congeniale ai tuoi gusti.

Una barca nel bosco

Se consideri la pausa estiva anche un momento per riflettere un po’ su di te e sul tuo percorso, un libro che può aiutarti ad avere un bel dialogo con te stesso è Una barca nel bosco, un romanzo di Paola Mastrocola del 2003. Uno dei generi più apprezzati dall’ 800 in poi è sicuramente il romanzo di formazione, questo invece va visto come un romanzo di “sformazione”. Il protagonista, Gaspare, è un ragazzo che ha molto bene in mente chi è e chi vuole essere. Nessuna crisi preadolescenziale, nessun complesso di inferiorità o di protagonismo, un ragazzo del sud, di mare, bravissimo in latino, anzi, anche troppo bravo. Talmente bravo che sembra sprecato per quella piccola realtà emarginata, per questo si trasferirà a Torino con la madre per frequentare il liceo. Da qui inizieranno i problemi: Gaspare dovrà confrontarsi con una realtà che non gli appartiene, un ambiente decisamente al di sotto delle sue aspettative e persone che badano a cose a cui lui non aveva mai dato importanza come il modo di vestirsi. Si sentirà davvero inadeguato, fuori da ogni schema preimposto, si sentirà assurdo, come una barca nel bosco. Quale sarà l’epilogo? Gaspare rinuncerà ai suoi sogni e alla propria personalità per essere finalmente accettato dalla società? Oppure sprofonderà in un pericoloso abisso di solitudine?

Le pagine della nostra vita

L’estate è la stagione dell’amore e se hai voglia di leggere una bella, sana e non smielata storia d’amore, Le pagine della nostra vita (The Notebook) di Nicholas Sparks del 1996 è ciò che fa per te. L’ amore tra due ragazzi, Noah e Allie, viene considerato da tutti come un semplice amore estivo, una infatuazione passeggera. Loro due invece sono seriamente convinti di essere fatti l’uno per l’altra, ma diviene un compito davvero arduo dimostrarlo agli altri quando l’estate finisce e i doveri chiamano e infatti la loro storia sembra destinata a finire. Un amore travolgente, passionale, profondo, ostacolato prima dagli atri e ad un certo punto anche da loro stessi. La bella scrittura di Sparks vi farà leggere il romanzo tutto d’un fiato e vi farà godere di una lettura originale e commovente.

La Ciociara

Se siete tra quelli che credono che l’estate non sia un periodo dell’anno in cui bisogna spegnere il cervello, ma anzi è un’occasione per approfondire campi dello studio che in genere non si affrontano durante il resto dell’anno, oltre a essere d’accordo con voi, voglio proporvi La Ciociara di Alberto Moravia del 1957. Questo è un romanzo che fa capire benissimo, meglio di qualsiasi altro manuale di storia, cosa significava vivere nell’Italia fascista e più precisamente durante il Secondo Conflitto Mondiale, quando eravamo occupati dai nazisti. Dopo la morte del marito e con lo scoppio della guerra, Cesira decide di raggiungere i genitori a sud di Roma e il viaggio con la figlia Rosetta è oltremodo difficoltoso: lottano tutti i giorni contro pericoli, agguati e soprattutto la fame. Guadagnarsi un po’ di pane, dei fagioli e magari beni di lusso come le uova diventa una vera e propria missione. Ne usciranno profondamente cambiate entrambe dall’esperienza della guerra e alla fine della lettura si avrà l’impressione di aver capito perché si chiama guerra mondiale: non perché riguarda tutte le nazioni del globo, ma perché colpisce tutte le persone del globo: dal governatore all’operaio, dal generale al contadino, dal soldato alla casalinga. Non c’è scampo.

Alice nel paese delle meraviglie

Tutti conosciamo la bizzarra avventura di Alice che per inseguire un coniglio col panciotto si ritrova in un paese incantato dove “quello che non è, è, e quello che è non è!”. Ma forse non hai letto il romanzo da cui è tratto il celeberrimo film omonimo Disney: Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll del 1865. A volte è bello leggere le storie che hanno segnato la nostra infanzia con uno sguardo più adulto, perché si trovano messaggi che prima non sapevamo interpretare, significati nuovi, o semplicemente è bello rilassarsi senza dover per forza complicarsi la vita, è infatti una lettura molto stimolante e creativa perfetta per la stagione calda.

Venuto al mondo

Quando la Grande Storia si incrocia con la storia dei piccoli, può nascere qualcosa di straordinario, come il romanzo di Margaret Mazzantini Venuto al mondo del 2008. Un libro fatto di intrecci continui tra presente e passato, attraverso i ricordi della protagonista Gemma, che insieme al figlio Pietro, intraprendono un viaggio per Sarajevo. Qui la donna si trova a fare i conti con il passato, un passato turbolento fatto di grandi amicizie e grandi amori, contornato da dolori personali e storici come la guerra in Jugoslavia. Un romanzo degno di far parte della vostra libreria soprattutto se prima ha dato i suoi buoni frutti sotto l’ombrellone.

0 thoughts on “5 interessanti romanzi da leggere mentre prendi la tintarella sotto l’ombrellone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.