Che cos’è la psicologia sociale? Scopriamolo grazie al nuovo singolo degli Zero Assoluto

Anche se siamo abituati ad immaginare la psicologia nel modo “classico” non vuol dire che non ce ne siano molti altri.

La psicologia sociale è una delle branche della psicologia molto interessante per gli aspetti che studia. Vediamo di che cosa si tratta.

Psicologia sociale

“Perché ancora parli troppo

E io perdo il filo del discorso

Sono quattro settimane che ti vedo luccicare

Sotto cassa, sotto casa, sotto sotto c’ero io

E’ la fine di un’estate, psicologia sociale”

 

Così recita la nuova canzone degli Zero Assoluto, che dopo la famosa “Per dimenticare” ci regalano una nuova melodia. Sempre con tono leggero, parla dell’estate, di come tutto diventa magico e di come alla fine, tutto finisce. Nel ritornello viene citata una particolare branca della psicologia, la psicologia sociale. Che cos’è?

E’ il ramo della psicologia che studia le interazioni tra le persone. Per citare uno dei più grandi studiosi della disciplina, Allport “La psicologia sociale è l’indagine scientifica di come pensieri, sentimenti e comportamenti degli individui siano influenzati dalla presenza oggettiva, immaginata o implicita degli altri.

L’influenza degli altri

Spesso quando pensiamo alla psicologia la prima immagine che pervade la nostra mente è il classico lettino o poltrona in cui un paziente racconta la propria vita, i propri pensieri e preoccupazioni. In realtà la psicologia è molto di più. Studia anche fenomeni più ampi, di gruppo, ma partiamo dalla definizione di Allport.

Viene posto l’accento sull’influenza che gli altri hanno su di noi in tre modi diversi. La presenza oggettiva è facile da comprendere in quanto riguarda la presenza fisica di altre persone, che inevitabilmente ci influenzano. La presenza immaginata, invece, si riferisce a quando immaginiamo di essere in compagnia di altri. La presenza implicita è quella più complessa da spiegare. Si riferisce a come l’interazione tra le persone attribuisce significato alle cose, che viene costruito solitamente attraverso il linguaggio e la comunicazione. Un esempio di ciò sono le norme, che nascono grazie all’interazione tra le persone che insieme danno un significato ad un certo aspetto.

Studiosi di comportamento

Ma cosa vuole dire fare psicologia sociale? In poche parole, studiare il comportamento umano. Tra gli argomenti che vengono affrontati maggiormente ci sono i pregiudizi, la discriminazione, gli stereotipi, l’amicizia e tanti altri fatti che ci caratterizzano ogni giorno. Studia tutto ciò con metodo scientifico, proprio come la fisica, la biologia e altre discipline scientifiche. La differenza ovviamente è nell’oggetto di studio; mentre da una parte abbiamo fenomeni non organici o biologici in psicologia sociale abbiamo, per l’appunto, il comportamento.
Ecco dunque una branca della psicologia che non tutti conoscono, ma che rappresenta un ambito di studio fondamentale per comprendere come gli altri ci influenzano, per comprendere come interagiamo tra di noi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.