Preferiamo un partner ricco? Psicologia evoluzionistica e università di Hong Kong rispondono

Preferiamo un partner ricco? Psicologia evoluzionistica e università di Hong Kong rispondono

14 Marzo 2019 0 Di Francesco Rossi

Amore e denaro, denaro e amore, so bene che almeno una volta nella vita anche a te è capitato di rifletterci su. Di chiacchiere da bar sull’argomento ne sono state fatte tante, ma la scienza che dice a riguardo?

Da Hong Kong cosa dicono?

L’università di Hong Kong ha condotto uno studio rispetto al rapporto tra soldi e amore. Lo studio in questione è stato pubblicato su “Frontiers in Psycology” . Dalla ricerca emerge come gli uomini con maggiore disponibilità economica arrechino più importanza all’aspetto fisico della propria partner. Non solo, rispetto agli uomini con disponibilità economica più bassa, i primi sembrerebbero più inclini a storie effimere e relazioni brevi. Sul fronte femminile invece, emerge come per le donne il denaro sia una variabile meno significativa. Ciò che appare più importante per il sesso femminile sembra al contrario essere stabilità ed affidabilità del partner. Perché? Perché un partner affidabile ed una relazione stabile rappresentano maggiori garanzie ai fini riproduttivi.

Come si è svolta la ricerca orientale

Nel primo studio gli scienziati hanno esaminato due diversi gruppi di studenti cinesi, entrambi composti di persone già impegnate in relazioni a lungo termine. Le coppie sono state indotte a pensare d’essere povere o benestanti. E’ quindi risultato che gli uomini benestanti non erano molto soddisfatti dell’aspetto delle proprie partner. Non solo, questi ultimi si dimostravano più interessati a rapporti fugaci. Per le donne ricche invece l’attenzione per l’aspetto fisico del partner non sembrava subire variazioni.

Nel secondo studio, spiega l’AdnKronos, si è cercato di studiare l’attrattiva per una persona affascinante del sesso opposto. I risultati dimostrano che tutte le persone facoltose riuscivano ad interagire meglio con l’altro rispetto ad i meno abbienti. In più, sia tra ricchi che tra poveri, erano sempre gli uomini quelli che cercavano di sedersi accanto ad una persona attraente più di quanto facessero le donne.

C’è da ricordare che la ricerca è strettamente legata al contesto culturale ove è stata condotta, e che ogni singola persona può avere proprie preferenze personali.

La scelta del partner secondo la psicologia evoluzionistica

Anni e anni di studi di psicologia evoluzionistica rivelano che per la donna le risorse economiche hanno una certa importanza. Non solo tra gli umani, si noti bene. I maschi che offrono risorse sono preferiti da tutte le femmine del regno animale. La motivazione sfocia sempre nel fine riproduttivo. Infatti, un maschio con più risorse, e generoso nel prestarle, può essere un degno supporto per mantenere prole e garantire la sopravvivenza del nucleo familiare. Dal lato maschile sembra invece prevalere l’esigenza di fedeltà da parte della propria partner, il motivo? Garantirsi la certezza della paternità della prole.

Serena Vitale