Il Superuovo

La speranza futura

La speranza futura

 

Come potrebbe il mondo cambiare con la scienza? Siamo stati tutti quanti, e lo siamo tutt’ora, schiavi della società moderna, che ci impone di usare beni facilmente rimpiazzabili, con i prodotti di quell’alta aristocrazia, puntando ad un grande profitto e un impoverimento nella gente comune. In aiuto ci sarà la scienza, che ci riserverà tante sorprese ed una speranza per il futuro dell’umanità

L’antico problema

La società umana basata sull’economia del denaro, ha portato nel corso dei secoli, alla creazione di una ristretta categoria di persone, possessori di risorse e capitale, capace di condizionare gli andamenti e le decisioni geopolitiche, le quali ogni giorno condizionano gli avvenimenti politici e bellici sul nostro pianeta. Studiando l’influenza che tali grandi eventi hanno sull’uomo, si ci accorge come, nella sfera personale della persona media, si è completamente staccati dagli eventi che interessano il mondo. La popolazione media infatti non prova interesse in ciò che succede nel pianeta, poiché non riguarda direttamente “il giardino di casa propria”. Soprattutto nell’era moderna questo fenomeno è andato allargandosi con il diffondersi dei social, un modo per mettere tutti in comune, ma che ha alienato dal resto del mondo i suoi utilizzatori. Le rivoluzioni che dovevano portare alla soluzione dei problemi e degli sfruttamenti sono falliti, e la luce di salvezza in fondo al tunnel sembra ormai scomparsa. A peggiorare la situazione è anche un’incontrollata crescita demografica, l’estremo impoverimento di una gran parte della popolazione mondiale e un’emergenza nelle risorse energetiche, in mano solo a pochi. Insomma, chi ha avuto il potere è da sempre riuscito a sopravvivere grazie alla sottomissione di altri, e tutt’oggi continua a farlo.

Una soluzione per l’antico problema

La soluzione a questo problema potrebbe arrivare dalla scienza. Infatti gli sviluppi scientifici che saranno messi in atto nei decenni avvenire, potrebbero portare sotto un’unica idea di sostentamento, sviluppo e collaborazione l’umanità. Il punto principale da cui iniziare è l’uso di una nuova forma di energia, la fusione nucleare. Il principio in essa si trova in natura, nel nostro sole: ad altissime temperature e pressioni, avviene la fusione tra due atomi di idrogeno e se ne ricava un’altissima quantità di energia, sicura e pulita, in grado di garantire il sostentamento energetico all’intero pianeta. Il passo successivo è quello dell’automazione completa nei settori dell’economia, così da averer un’incremento dei beni alimentari e industriali. Un’innovazione del genere porterebbe l’uomo a dedicarsi più tempo alle proprie attività e alla crescita personale.

Uno dei passi futuri, è quello di lasciare la nostra casa e procedere con l’esplorazione spaziale. Questo argomento potrebbe essere tratto da qualche libro di fantascienza, ma i prossimi sviluppi porteranno alla possibilità dell’inizio dei viaggi spaziali nel nostro sistema solare stesso. Qualora il mondo dovesse procedere ad uno sviluppo del genere potrà unirsi insieme nell’esplorazione, riconoscendosi e collaborando come un’unico essere, l’uomo. Infatti, con il progresso scientifico, l’uomo potrebbe abbattere quei muri invisibili che ha costruito davanti a se, nella comprensione di se stesso e dell’universo. L’eliminazione di una società fondata sull’economia del denaro, di fonte di energie accessibili a pochi, porterà finalmente all’unione di tutti i popoli sotto un’idea di sviluppo comune.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: