Hai mai avvertito la sensazione di non essere ascoltato? Non devi avere solo delle idee geniali, ma un modo efficace per comunicarle

Situazione tipica numero uno  Hai proposto a qualcuno una tua grande idea e non ti ha ascoltato o ha cambiato rapidamente discorso. Anche se reputavi quell’ idea fantastica, poi l’hai messa da parte. Ti è pure venuto qualche dubbio sulla sua eccezionalità e magari hai dubitato anche di te stesso, ma io adesso voglio svelarti quello che è successo davvero. Il problema per cui non emergi non è la tua idea né tantomeno il tuo talento, quanto il modo che hai di esporti e valorizzare te stesso. Come per un prodotto è fondamentale una buona pubblicità, anche tu hai bisogno di costruirti la tua. In che modo? Semplice, con una comunicazione efficace.

Ecco perchè parlare è diverso da comunicare 

Molti non fanno differenza tra due cose che invece sono molto diverse. Un comunicatore sa suscitare interesse e dare valore a sé stesso e alle proprie azioni. E’ ben diverso da parlare! Parlare non crea valore, per questo motivo ti sorprenderà come gli altri cambieranno opinione su di te, quando imparerai a farlo. La comunicazione efficace fa colpo, tu devi scagliarla dritta in faccia alla gente. Come tirare con l’arco, devi fare centro e creare il tuo valore.

mira dritto al punto con la comunicazione efficace

Cos’è quindi la comunicazione efficace?

Ecco quali sono i 3 punti fondamentali per una comunicazione efficace

  • Ascolto attivo sembra strano partire dall’ascolto, ma in realtà è una fase molto importante della comunicazione, precisamente quella in cui si crea la fiducia. Saper ascoltare significa spostare il focus sull’altro e capire i suoi bisogni, cosa che ci porterà a ottenere la sua attenzione e il suo rispetto.
  • Comunicazione assertiva significa saper esprimere le proprie idee con sicurezza, ma senza prevaricare gli altri. L’assertività include una buona autostima, saper dire di no senza sentirsi in colpa, saper ammettere i propri errori e saper fare critiche costruttive.
  • Linguaggio persuasivo ovvero saper attirare l’attenzione dell’interlocutore e indurgli un certo tipo atteggiamento usando le 4 strategie che ti elenco sotto.

Le 4 migliori strategie di comunicazione 

Anche se credi che c’è chi è portato per farlo e chi no, ti assicuro che tutti i migliori speaker utilizzano delle tecniche persuasive per catturare l’attenzione degli altri. Forse a qualcuno vengono più naturali, ma il punto è che chiunque tu sia puoi imparare. 

  1. Rendi chiaro e semplice il tuo messaggio quando parli con qualcuno abbi chiaro in mente qual è il messaggio che vuoi comunicare ed evita troppi giri di parole.
  2. Crea una connessione con l’altro evoca una risposta emotiva nell’altra persona, cerca di farla identificare in te o accendi la sua parte emotiva. Ricordati che formare una connessione significa anche dare spazio e valore alle parole del tuo interlocutore.
  3. Sii credibile devi fare in modo che gli altri si fidino di te, devi trasmettere sincerità e credere tu per primo nelle tue idee.
  4. Contagia le persone devi essere energico, entusiasmante, innovativo! Quando qualcosa ti appassiona le persone se ne accorgono e vengono subito attirate dalle tue parole.

Insomma avrai capito che la cosa più importante nelle interazioni con gli altri è il modo in cui presenti, valorizzi e diffondi le tue idee.

diffondi le tue idee

Le 3 modalità per comunicare con gli altri

Le macro categorie in cui si è evoluta la comunicazione sono 3:

  • Face to face è la comunicazione  tipica delle relazioni personali tra due soggetti dove si comunica in modo diretto e bilaterale. Inoltre tutte e due le parti sono presenti nello stesso luogo fisico e temporale.
  • One to many è quella utilizzata generalmente dai mass media. La comunicazione avviene verso una massa indistinta di potenziali riceventi, consente perciò di arrivare a molti in pochissimo tempo.
  • Screen to face è quella che quotidianamente usiamo attraverso i nostri smartphone. Avviene infatti attraverso un’interfaccia tecnologica che sfrutta la rete internet. In questo caso la comunicazione può essere sia one to one (ad esempio una chat su WhatsApp ) oppure one to many (un video virale su Youtube).

Ogni modalità di comunicazione sfrutta capacità diverse, ma in ognuna di esse un aspetto fondamentale è trasmettere la tua energia e la tua passione.

2 cose che non dovrai mai più sottovalutare 

La maggior parte delle persone spesso si concentra solo sul contenuto (linguaggio verbale), sottovalutando il linguaggio del corpo, ovvero quello non verbale, e il linguaggio paraverbale.

comunicare con gli altri

Attraverso il linguaggio del corpo dovresti cercare di apparire sorridente, avere una faccia espressiva e rilassare i muscoli. Due elementi che non possono mai mancare sono il contatto visivo che dovresti mantenere per almeno il 60% della comunicazione e mettere in bella mostra le tue mani ( hai capito bene, niente più mani nelle tasche). Sembra che sia lo sguardo che le mani permettano alle persone di fidarsi di te.

Il linguaggio paraverbale invece include il tono della voce, la velocità, il timbro e il volume. I più grandi leader sanno come ispirare le persone modulando efficacemente la loro voce, facendo un buon uso delle pause e variando il volume dello loro parole per enfatizzare diverse parti del discorso.

L’argomento sarebbe davvero ampio, ma ho deciso di selezionare alcuni degli aspetti più importanti da sapere. La comunicazione è fondamentale, rientra in ogni ambito della nostra vita, che sia il lavoro, la scuola o la famiglia anche se soltanto pochi si accorgono di quanto influisca sulla nostra vita. Il giorno in cui riuscirai a comunicare efficacemente le tue idee, arriverà il tuo successo e come diceva Paul Watzlawick…

“Comunque ci si sforzi, non si può non comunicare. L’attività o l’inattività, le parole o il silenzio hanno tutti valore di messaggio: influenzano gli altri e gli altri, a loro volta, non possono non rispondere a queste comunicazioni e in tal modo comunicano anche loro”
Paul Watzlawick

Virginia Famà

 

 

 

 

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.