Il Superuovo

L’amore puro ha bisogno di passione per essere intenso? Ne discutono Orazio e Guccini

L’amore puro ha bisogno di passione per essere intenso? Ne discutono Orazio e Guccini

L’ars amatoria in tutte le sue fasi, dal corteggiamento a tutti gli stadi di una relazione, analizzata attraverso i versi del poeta Quinto Orazio Flacco e del cantautore Francesco Guccini.

Cosa potrebbero avere in comune un cantautore contemporaneo e un poeta latino del primo secolo avanti Cristo? Entrambi analizzano le fasi di una relazione, con metafore e stili differenti ma descrivono elementi molto simili, malgrado la grande distanza temporale. Il che sembra mostrarci che l’ars amandi e più in generale le relazioni umane non possono essere circoscritti in limiti temporali, ma appartengono all’essere umano da sempre, nelle stesse modalità.

 

Quinto Orazio Flacco – Ode III 9

Il poeta lucano Orazio fu autore delle celebri Odi, un’opera in 4 libri composita di 104 poesie. Elemento preponderante dell’opera è la varietas stilistica, che vede alternarsi metri e tipi di componimento differenti, ma anche argomenti diversi ispirati alla poesia greca arcaica di Saffo, Alceo, Pindaro e i poeti dell’isola di Lesbo.
L’Ode III 9 è di notevole interesse, perché ispirata ad un amore ritrovato, che si presenta come un dialogo tra il poeta e Lidia, un tempo amanti, che si ritrovano dopo diversi anni a discutere delle loro vite in un format che ricorda i canti amebei Virgiliani. Si crea tra loro una situazione man mano più intima, in cui giungono a confessarsi di essere ancora legati, malgrado la loro storia sia finita da tempo, e a promettersi amore eterno oltre la vecchiaia e la morte.

 

 

Francesco Guccini – La Canzone delle colombe e del fiore

Un tempo totalmente diverso quello in cui Guccini compone La canzone delle colombe e del fiore, un delicato testo ispirato alla poesia “L’infinita” di Pablo Neruda, che il cantautore ha deciso di omaggiare anche e soprattutto sotto il profilo musicale. Guccini si avvale infatti del ritmo tipico della Cueca (originariamente zamacueca) danza ufficiale del Cile, ma molto popolare anche in Bolivia, Argentina e Perù.
Il testo, costruito su strofe introdotte dall’anafora “Amore“, è una captatio benevolentiae verso la donna amata che assume, verso dopo verso, un ruolo sempre differente nell’immaginario poetico. L’autore si presenta quindi come aria, desiderosa di accogliere le rondini dell’amata; come assetato che può essere saziato solo d’acqua e miele; come una torre che accoglie colombe in volo; come giardino, dove veder fiorire la rosa della sua amata.

 

Il concetto di amore puro

Quel che accomuna i due testi è quindi il concetto di un amore puro, privo di turbamento e quindi già privo della passione che solitamente segna l’inizio di un rapporto. Entrambi gli autori descrivono una fase successiva, una fase in cui l’amore è consolidato e non più vittima dell’ardore in cui precipitano i nuovi amanti.
Orazio appare molto controllato ma non per questo meno passionale, descrivendo i due amanti in un arco temporale molto ampio, che rivive il ricordo del passato ma sussurra promesse che tendono all’infinito.
Anche Guccini appare morigerato, avvalendosi anche del canto e della base musicale per dare al testo un allure rinascimentale molto originale.  Si destreggia cosi, con estrema grazia, nel racconto di un amore innocente e pulito, senza alcun intento morale, in una delle sue rarissime canzoni d’amore.
La chiusa del brano presenta però una forma molto in voga presso i brani amorosi e recita quindi “Vorrei perdermi nel tuo respiro / vorrei offrirti questa mia vita” che è speculare alla chiusa dell’Ode Oraziana, in cui Lidia dice “tecum vivere amem / tecum obeam libens” (“con te amerei vivere, con te volentieri morirei”), in un connubio tra eros e thanatos che formano un cerchio perfetto in cui si inserisce l’amore puro, in un modello che ritorna, a distanza di secoli, quasi consacrato nel tempo.

E tu che ne pensi? Faccelo sapere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: