Anniversario del blocco di Berlino: ripercorriamo le tappe della Guerra fredda alla luce del presente

Anniversario del blocco di berlino: le truppe sovietiche isolano la parte ovest della città, bloccando gli accessi terrestri, per costringere gli alleati alla fuga.

Il blocco in realtà si rivelerà un fallimento, poichè gli occidentali riuscirono ad organizzare un ponte aereo per poter rifornire la parte ovest della città, sopperendo a questa difficoltà.

Il secondo dopoguerra

Il termine “guerra fredda”descrive il periodo di grande ostilità, che vide nascere un conflitto tra i due blocchi che uscirono trionfanti dalla Seconda guerra Mondiale. Si tratta di un periodo ad alta tensione e di una sfida mondiale per imporre il proprio modello a livello globale. Una sfida tout court tra il modello capistalistico statunitense e il comunismo sovietico. Le due fazioni si videro separate simbilicamente e geograficamente dalla fantomatica cortina di ferro, che divideva i Paesi del blocco comunista dalle democrazie capitaliste.

 

La cortina di ferro

Procedendo più nello specifico un vero e proprio confronto diretto tra i Paesi membri della NATO e i membri del Patto di Varsavia. In primis si tratta di una sifda ideologica per imporre la propria supremazia a livello globale. Elisabetta di Baviera, regina del Belgio, utilizzò questo termine per la prima volta, descrivendo la divisione politica tra Belgio e Germania nel 1914. Recentemente il termine è tornato di grande attualità, poichè è stato riutilizzato dal ministro degli esteri russo Lavrov. La Russia dunque non teme una frattura tale da riportarci parecchio indietro nel tempo.

La prospettiva attuale

Tornare ad una condizione geopolitica come quella degli anni appena presi in questione sarebbe un grosso errore, nonchè un grande passo indietro per tutti. Con l’avvento dell’Unione Europea e la dissoluizone dell’Urss si prospettava un mondo maggiormente libero e connesso, desideroso di abbattere le barriere. Internet ha contribuito al processo di connessione degli individui ed omologazione delle mode e dei consumi. La nuov azione militare però ha contribuito a rimettere ogni certezza in discussione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.