Il Superuovo

Costruire è sapere rinunciare alla perfezione: Seneca e Fabi spiegano il wabi-sabi

Se ci chiedessero di chiudere gli occhi e di elaborare un’immagine che rimandi alla gioia, quasi sicuramente penseremmo a un inizio. Una partenza, l’odore delle pagine di un libro nuovo, l’inizio della primavera. “Ah si vivesse solo di inizi… Di eccitazioni da prima volta, quando tutto ti sorprende e nulla ti appartiene ancora!” Che sia … Leggi tutto