Il Superuovo

La corsa allo spazio di Elon Musk

La corsa allo spazio di Elon Musk

Visionario, imprenditore, inventore e fondatore di alcune delle aziende più importanti del mondo, Elon Musk ha dato vita a organismi come PayPal, Tesla e SpaceX il cui obiettivo ruota attorno all’ideale di cambiare il mondo e l’umanità. Le sue idee rivoluzionarie comprendono la riduzione del riscaldamento globale tramite energie rinnovabili e salvare la specie umana dall’estinzione stabilendo una colonia su Marte. Vediamo insieme le innovazioni e i progetti futuri del grande magnate della tecnologia!

 

SPACEX – viaggi intorno alla terra

Space Exploration Technologies Corporation è un’azienda aerospaziale statunitense costituita nel 2002 con il preciso scopo di creare tecnologie in grado di ridurre i costi e permettere la colonizzazione del pianeta rosso. È stata la prima compagnia privata a lanciare, con non poche difficoltà, un veicolo spaziale (nel 2010) riuscendo anche a raggiungere la ISS. Ma tra i tanti traguardi vi è anche il lancio, nel 2018, del Falcon Heavy, il vettore disponibile più potente al mondo. Ultimamente la SpaceX ha di nuovo sorpreso la popolazione mondiale, annunciando la possibilità di veri e propri viaggi spaziali per i privati cittadini, i quali potranno prenotare, appunto, delle esplorazioni intorno alla Terra. Ciò è possibile grazie al nuovissimo razzo chiamato BFR (il cui acronimo sta per “Big Fucking Rocket”), pronto a portare i turisti in giro fuori dal nostro pianeta. Non si sa ancora quando queste spedizioni partiranno o il costo del biglietto: Musk ha infatti comunicato la notizia con un tweet scrivendo «Solo 24 esseri umani sono mai stati sulla luna nel corso della storia. Nessuno ci ha messo piede dall’ultima missione Apollo nel 1972. Si tratta di un passo importante verso la possibilità di viaggiare nello spazio a chiunque l’abbia sempre desiderato».

Le innovative tecnologie della SpaceX non si fermano qui! L’azienda di Musk ha infatti sviluppato ulteriori sistemi per il trasporto ad alta velocità: un esempio è l’Hyperloop, una “quinta modalità” di spostamento alternativa a navi, aerei, automobili e treni. Il progetto “Alpha” del 2013 prevede una capsula posizionata su un cuscino ad aria compressa, che fuoriuscirebbe attraverso molteplici aperture sul fondo. Basti pensare che, secondo tale progetto, la distanza tra Los Angeles e San Francisco potrebbe essere percorsa in meno di 35 minuti!

TECNOLOGIE IN VIA DI SVILUPPO

Nel Dicembre 2015, Musk ha annunciato la fondazione di OpenAl, una compagnia per la ricerca nel campo dell’intelligenza artificiale (AI: artificial intelligence). OpenAl mira alla creazione di una forma di intelligenza in modo che sia sicura e benefica per l’umanità. L’anno successivo lo stesso Musk ha co-fondato Neuralink, una startup di neurotecnologie, per collegare il cervello umano con l’intelligenza artificiale. Il progetto, ancora in fase evolutiva, sta lavorando su dispositivi che possono essere impiantati nel cervello umano, apportando vantaggi alla memoria e consentendo il collegamento con dispositivi informatici.

Insomma, la specie umana sta per essere proiettata in un futuro in cui viaggi spaziali e intelligenza artificiale non saranno più soltanto idee utopiche descritte nei libri di fantascienza, ma concrete possibilità che grandi compagnie come quelle fondate da Elon Musk forniscono attraverso ricerche e sperimentazioni. L’uomo sarà protagonista di una nuova era che lo vede impegnato in esperienze sulle quali fino a questo momento fantasticava, immaginando un mondo in cui esseri umani e tecnologia cooperano e lavorano per aprire nuovi orizzonti e svelare i misteri della mente e dell’universo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: